UNDICI ZEBRE NELLA FORMAZIONE DELL’ITALIA SCELTA PER AFFRONTARE L’INGHILTERRA

I MULTICOLOR TRAINANO ANCORA UNA VOLTA LA PRIMA LINEA DEL XV AZZURRO!

Parma, 29 ottobre 2020 – Due soli cambi nella formazione dell’Italia, in campo sabato pomeriggio allo Stadio Olimpico di Roma contro l’Inghilterra.

Il match – valevole per il 5° ed ultimo turno del Sei Nazioni 2020– sarà trasmesso alle ore 17:45 su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

Le sole novità in lista gara riguardano lo schieramento dal primo minuto di Matteo Minozzi in posizione di estremo al posto di Jayden Hayward e la convocazione del n° 9 delle Zebre Guglielmo Palazzani in panchina, in sostituzione di Callum Braley.

Confermato il resto della squadra con 11 atleti della rosa della franchigia federale chiamati per la sfida a Farrell e compagni. Sei di questi partiranno titolari, con i due giovani piloni Fischetti e Zilocchi ed il capitano Luca Bigi a comporre ancora una volta la prima linea del XV Azzurro.

A tutti gli Azzurri, ed in particolare ai ragazzi delle Zebre, un grosso in bocca al lupo per questo loro ritorno in campo all’Olimpico nell’ultima giornata del prestigioso torneo europeo!

Di seguito il comunicato della Federazione Italiana Rugby:

Roma – Franco Smith, Capo Allenatore della Nazionale Italiana Rugby, ha ufficializzato la formazione che sabato 31 ottobre alle 17.45 affronterà l’Inghilterra allo Stadio Olimpico di Roma nel secondo dei due recuperi del Guinness Sei Nazioni 2020, quinta ed ultima giornata del torneo. La partita sarà trasmessa in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

Due i cambi tra i 23 giocatori a lista gara rispetto a sabato scorso. Torna a vestire la maglia numero 15 Matteo Minozzi – reduce dalla finale di Premiership con gli Wasps – che andrà a comporre il triangolo allargato con Edoardo Padovani – al rientro in azzurro con meta a Dublino nella trasferta di sabato scorso contro l’Irlanda – e Mattia Bellini. Al centro confermata la coppia Canna-Morisi – alla quinta volta consecutiva da titolare – e la mediana vista nella capitale irlandese con Violi e Garbisi, autore di 12 punti (tra cui una meta) all’esordio con la maglia dell’Italia.

Terza linea con Polledri, Steyn – che ha toccato quota 40 caps in azzurro nella scorsa partita – e Sebastian Negri. Quinta presenza da titolare in questo Sei Nazioni per Niccolò Cannone che sarà affiancato da Marco Lazzaroni. Prima linea di marchio Zebre con Zilocchi, capitan Bigi e Fischetti.

In panchina troveranno spazio Lucchesi – che ha esordito a Dublino – Ferrari, Ceccarelli, Sisi, Meyer, Mbandà, Palazzani – al rientro in maglia Azzurra – e Mori, reduce dal primo cap come il tallonatore toscano.

“In Irlanda si sono visti sprazzi del nostro gioco e qualcosa di positivo, ma siamo consapevoli che abbiamo tanto lavoro davanti a noi. Siamo una squadra giovane e che ha voglia di emergere. Proseguiamo nella nostra strada per costruire una identità precisa” ha dichiarato Smith.

Nella giornata odierna Giulio Bisegni, Jacopo Trulla e Cristian Stoian faranno ritorno presso il proprio club di appartenenza e saranno a disposizione per il prossimo impegno in campionato.

L’arbitro dell’incontro sarà il francese Pascal Gauzere.

Questa la formazione che scenderà in campo:

15 Matteo MINOZZI (London Wasps, 19 caps)*

14 Edoardo PADOVANI (Benetton Rugby, 24 caps)*

13 Luca MORISI (Benetton Rugby, 33 caps)*

12 Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 27 caps)

11 Mattia BELLINI (Zebre Rugby Club, 26 caps)

10 Paolo GARBISI (Benetton Rugby, 1 cap)*

9 Marcello VIOLI (Zebre Rugby Club, 16 caps)*

8 Jake POLLEDRI (Gloucester Rugby, 17 caps)

7 Braam STEYN (Benetton Rugby, 40 caps)

6 Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 26 caps)

5 Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 4 caps)*

4 Marco LAZZARONI (Benetton Rugby, 7 caps)*

3 Giosuè ZILOCCHI (Zebre Rugby Club, 6 caps)*

2 Luca BIGI (Zebre Rugby Club, 28 caps) – capitano

1 Danilo FISCHETTI (Zebre Rugby Club, 4 caps)*

A disposizione

16 Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, 1 cap)*

17 Simone FERRARI (Benetton Rugby, 30 caps)*

18 Pietro CECCARELLI (Brive, 10 caps)*

19 David SISI (Zebre Rugby Club, 10 caps)

20 Johan MEYER (Zebre Rugby Club 5 caps)

21 Maxime MBANDA’ (Zebre Rugby Club, 21 caps)*

22 Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby Club, 39 caps)

23 Federico MORI (Kawasaki Robot Calvisano, permit player dello Zebre Rugby Club, 1 cap)*

*membro dell’Accademia FIR Ivan Francescato

Nessun commento finora.

Inserisci un commento

Puoi usare questi tags <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto i termini e le condizioni sulla privacy*.
Accetti la memorizzazione dei tuoi dati?
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Top

Privacy Preference Center

STATISTICHE

_ga,_gid,_gat

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagisc ono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

GDPR

gdpr[allowed_cookies],gdpr[consent_types]

GDPR Utilizziamo questi cookie per abilitare o disabilitare la posssibilità di essere profilati dai cookie stessi, questi cookie fanno parte del plugin studiato appositamente per rispettare la normativa vigente GDPR dal 25/05/2018

MARKETING

NID,r/collect

Set di Cookie per fornire una serie di prodotti pubblicitari come offerte in tempo reale da inserzionisti terzi.