SOSTEGNO E PASSIONE: IL GEMELLAGGIO TRA ZEBRE E POLISPORTIVA GIOCO PARMA PASSA SULLE ALI DELLO SPORT

Sostegno, passione, rispetto, disciplina. Ecco i valori che legano le Zebre alla Polisportiva Gioco Parma, associazione Onlus nata nel 1983 con lo scopo di donare benessere psico-fisico alle persone disabili grazie alla pratica sportiva. Un gemellaggio a tutti gli effetti quello tra le due società, nato un anno fa, coronato dalla vicinanza di Laumas, azienda leader nel settore della pesatura industriale e sponsor di entrambe le realtà sportive.

«Nella Polisportiva Gioco e nelle Zebre, Laumas ha incontrato l’espressione di uno sport sano, etico, capace di mettere al centro le persone e la loro crescita», spiega Massimo Consonni, amministratore delegato della ditta di Montechiarugolo da sempre vicina al mondo delle organizzazioni no profit. Parole che fanno eco con quelle di Carolina Ferrari, responsabile del settore basket della Polisportiva Gioco: «La cosa bella che ci unisce alle Zebre è lo spirito di sana competitività, il valore e l’emozione dello sport che supera ogni barriera».

Sabato scorso in occasione del secondo turno di Guinness PRO14, la Cittadella del Rugby di Parma ha accolto gli atleti della Laumas Gioco, formazione di basket in carrozzina iscritta nel campionato nazionale di Serie B. Prima di Zebre vs Dragons i giocatori in casacca gialloblu si sono esibiti in un acceso tre-contro-tre nel piazzale antistante lo stadio, facendo conoscere al caloroso pubblico del Lanfranchi le tante iniziative promosse dalla società sportiva gemellata con le Zebre.

Tra queste c’è il torneo in memoria di Pino Nodello, indimenticato socio fondatore della Polisportiva Gioco prematuramente scomparso nel 2010. Giunto alla sua ottava edizione, il trofeo andrà in scena il 12 e il 13 ottobre al PalaCiti di via Lazio. Una due giorni di sport, buon cibo e ottima musica che vedrà, nella giornata di domenica, la gradita presenza di alcuni atleti multicolor nel momento del pranzo e dell’estrazione dei premi.

Articolo pubblicato sulla Gazzetta di Parma il 9 ottobre 2019

Nessun commento finora.

Leave a Reply

Puoi usare questi tags <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto i termini e le condizioni sulla privacy*.
Accetti la memorizzazione dei tuoi dati?

Top

Privacy Preference Center

STATISTICHE

_ga,_gid,_gat

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagisc ono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

GDPR

gdpr[allowed_cookies],gdpr[consent_types]

GDPR Utilizziamo questi cookie per abilitare o disabilitare la posssibilità di essere profilati dai cookie stessi, questi cookie fanno parte del plugin studiato appositamente per rispettare la normativa vigente GDPR dal 25/05/2018

MARKETING

NID,r/collect

Set di Cookie per fornire una serie di prodotti pubblicitari come offerte in tempo reale da inserzionisti terzi.