LE ZEBRE AMANO TUTTI I COLORI DELLA PELLE SENZA PREFERENZE, COME TESTIMONIANO I COLORI DELLA NOSTRA MAGLIA

 

LA ZEBRE FAMILY E’ AL FIANCO DI MAXIME MBANDA’ PER RIBADIRE IL NO AL RAZZISMO

Parma, 29 Novembre 2019 – Ieri sera a Milano la terza linea delle Zebre e della nazionale italiana Maxime Mbandà é stato vittima di un episodio di razzismo, insultato da parte di un automobilista a seguito di un diverbio per il colore della sua pelle. Il giocatore delle Zebre non ha reagito alla provocazione ed ha ricordato il suo orgoglio di essere italiano.

Oggi il 26enne nato a Roma ma cresciuto proprio nella città milanese ha voluto denunciare questo fatto dal suo profilo facebook, non potendo tollerare e nascondere un gesto così grave.

Subito il mondo del rugby e gli amici del giocatore si sono schierati a fianco dell’uomo e del professionista esemplare non solo in campo ma anche nella vita. Proprio questa settimana la terza linea di padre congolese e madre italiana aveva parlato al quotidiano locale “Il Parmense” affrontando il tema sottolineando quanto la sua cultura famigliare l’avesse aiutato a superare i rari casi di razzismo subiti nella sua vita.

Clicca e leggi l’intervista di Maxime Mbandà

 

Tutta la società dello Zebre Rugby Club e la comunità della Zebre Family desidera esprimere ancora -dopo il caso del calciatore Mario Balotelli di poche settimane fa- quanto questi gesti siano sbagliati e non possano essere tollerati! Tutto il nostro sostegno va a Maxime Mbandà che ha avuto il coraggio di denunciare questo episodio.

Le parole dell’amministratore unico Andrea Dalledonne :”Ho voluto una maglia multicolore perché la nostra squadra dev’essere la bandiera di quei valori primari che si stanno perdendo nella nostra società attuale. Lo sport dev’essere l’esempio che traina una nuova cultura. Forza Maxime e forza Zebre Rugby”.

 

Il giocatore scenderà in campo domani, sabato 30 Novembre 2019, alle ore 18.15 italiane a Newport in Galles, dove è volato oggi insieme ai suoi compagni delle Zebre.


Tante le testate italiane e straniere che hanno voluto sostenere il nostro Maxime a cui va il ringraziamento del club.

 

 

Nessun commento finora.

Leave a Reply

Puoi usare questi tags <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto i termini e le condizioni sulla privacy*.
Accetti la memorizzazione dei tuoi dati?

Top

Privacy Preference Center

STATISTICHE

_ga,_gid,_gat

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagisc ono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

GDPR

gdpr[allowed_cookies],gdpr[consent_types]

GDPR Utilizziamo questi cookie per abilitare o disabilitare la posssibilità di essere profilati dai cookie stessi, questi cookie fanno parte del plugin studiato appositamente per rispettare la normativa vigente GDPR dal 25/05/2018

MARKETING

NID,r/collect

Set di Cookie per fornire una serie di prodotti pubblicitari come offerte in tempo reale da inserzionisti terzi.