LE ZEBRE ADOTTANO L’IMPACT TEST ED INTEGRANO IL PROTOCOLLO PER LA CONCUSSION

Giornata importante per le Zebre Rugby: a due settimane dalla ripresa degli allenamenti alla Cittadella del Rugby di Parma, la rosa di atleti della franchigia federale si è sottoposta ad una serie di test basilari per valutare le funzioni cognitive del cervello.

Questi dati – relativi alla memoria, alla rapidità di risposta, all’equilibrio e ad altre funzioni del cervello – sono stati raccolti in uno stato basale, lontano dall’attività agonistica, affinché possano venir comparati con quelli collezionati nel corso della stagione, in caso di trauma cranico in allenamento o in partita.

impact test ferrari

Grazie all’interessamento della Commissione Medica della Federazione Italiana Rugby e del medico federale Niccolò Gori, le Zebre Rugby hanno potuto così adottare l’impact test, un’integrazione essenziale al protocollo H.I.A. (“Head Injury Assessment”) che permette di avere dati più accurati per fornire una migliore mappatura cognitiva del cervello.

Lo svolgimento dei test basali per la concussion è stato affidato allo staff di fisioterapisti della franchigia con sede a Parma sotto la supervisione del responsabile medico del club dott. Rocco Ferrari.

L’implementazione dell’impact test ha invece visto la preziosa collaborazione della dott.ssa Valentina Re, medico fisiatra, appassionata ed esperta in materia di riabilitazione della concussion.

Il resp.le medico delle Zebre Rugby Rocco Ferrari e la dott.ssa Valentina Re spiegano le opportunità dell’impact test come strumento integrativo del protocollo H.I.A.

Nessun commento finora.

Inserisci un commento

Puoi usare questi tags <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto i termini e le condizioni sulla privacy*.
Accetti la memorizzazione dei tuoi dati?
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Top

Privacy Preference Center

STATISTICHE

_ga,_gid,_gat

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagisc ono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

GDPR

gdpr[allowed_cookies],gdpr[consent_types]

GDPR Utilizziamo questi cookie per abilitare o disabilitare la posssibilità di essere profilati dai cookie stessi, questi cookie fanno parte del plugin studiato appositamente per rispettare la normativa vigente GDPR dal 25/05/2018

MARKETING

NID,r/collect

Set di Cookie per fornire una serie di prodotti pubblicitari come offerte in tempo reale da inserzionisti terzi.