LA SECONDA LINEA DAVID SISI SPRONA LE ZEBRE PER LA TRASFERTA DI DOMANI A NEWPORT

LA SECONDA LINEA DAVID SISI SPRONA LE ZEBRE PER LA TRASFERTA DI DOMANI A NEWPORT

Parma, 21 Settembre 2018– Alla vigilia della partenza per il Galles abbiamo intervistato la seconda linea David Sisi, uno dei quattro giocatori sempre presenti in campo nei primi 240 minuti della stagione 2018/19 dello Zebre Rugby Club. Il 25enne italo-inglese –fresco di rinnovo biennale con la franchigia federale– ripercorre la sua prima stagione a Parma ed il suo ruolo all’interno del pack bianconero che ha spinto le Zebre alla vittoria sabato scorso allo Stadio Lanfranchi contro i Cardiff Blues.

L’ex campione del mondo U20 ci parla degli obiettivi stagionali del club, dei nuovi arrivi nella rosa delle Zebre e del prossimo impegno ufficiale: la trasferta in Galles a Newport per sfidare i Dragons sabato 22 Settembre alle 18.15 italiane.

23 presenze nella tua prima stagione e sempre in campo nelle prime tre gare della stagione, anche se sei arrivato da poco più di un anno ti senti già un leader del pack delle Zebre?Sicuramente, abbiamo una buona squadra e aver avuto l’opportunità di giocare con continuità dopo alcune stagioni sfortunate è stato molto positivo per me; mi sono davvero divertito nella mia prima stagione in Italia.

Sabato scorso avete infiammato il pubblico di Parma con una vittoria incredibile contro Cardiff: che aria si respira nello spogliatoio questa settimana? Dopo i primi 10 minuti non erano positivi: abbiamo imparato davvero una dura lezione su su come non iniziare le partite. Dopo una vittoria del genere siamo tutti molto felici e penso che anche tutti i tifosi siano stati ripagati con belle emozioni.

Come ci si sente in campo durante una rimonta del genere? I primi 10 minuti sono tati duri ma poi i ragazzi hanno fatto davvero un gran lavoro per portare la gara dalla nostra parte. Vincere così con una maul nell’ultimo minuto ci fa essere orgogliosi di noi!

Quanto conta il sostegno del pubblico allo Stadio? Tantissimo: penso che il sostegno negli ultimi 10 minuti sia stato il più assordante che abbia sentito al Lanfranchi da quando sono a Parma. La gioia dopo la terza meta è stata incredibile nello stadio, un vero boato. In queste gara 50-50% il sostegno del pubblico è fondamentale per potare a casa la vittoria.

La stagione è partita nel migliore dei modi con due vittorie in tre gare, che obiettivi vi siete fissati come  squadra? Prendiamo una gara alla volta valutando le diverse sfide tecniche che gli avversari ci mettono di fronte. Vogliamo giocare un rugby divertente e propositivo che possa portare i tifosi di Parma a vederci e sostenerci allo Stadio. Due vittorie sono un buon inizio ma vogliamo fare meglio dell’anno scorso. Prendiamo una gara alla volta con l’obiettivo d’imporre il nostro rugby contro chiunque.

Invece quali sono quelli di David Sisi? Sarei felice di avere una stagione come la scorsa con tante gare giocate e tanta fiducia. Vorrei che il club cogliesse più vittorie dell’anno scorso in casa ed in trasferta; tutto quello che posso fare per questo obiettivo è per me un enorme piacere.

Tanti giovani nella mischia delle Zebre quest’anno, quali sono i margini di miglioramento del pack bianconero? Sono stato positivamente impressionato da alcuni dei giovani che sono arrivati in mischia che possono sicuramente dare più forza alla squadra. Penso a Rimpelli, Zilocchi e Ortis per fare qualche nome: hanno tutti un grande margine perché qui possono crescere imparando da giocatori con più esperienza e giocare sempre più gare a livello internazionale.

Che gara ci aspetta a Newport contro un avversario battuto con fatica ad Aprile a L’Aquila ma mai superato in trasferta? Sono una buona squadra ed hanno giocato bene l’anno scorso a L’Aquila: sarà una gara dura in un campo difficile; molto difficile in caso di condizioni meteo non favorevoli alle quali doversi adattare. I Dragons hanno un grande spirito di squadra e giocano bene il gioco rotto. Noi dovremo essere molto concentrati per imporre il nostro stile di rugby e ottenere una vittoria che rappresenterebbe davvero un grande risultato per noi.

Come avete preparato la gara in settimana?Abbiamo avuto buone sessioni d’allenamento di reparto e collettive. Siamo pronti per la gara, tutto è stato preparato nei dettagli e la squadra ha tanta fiducia per mostrare il nostro stile di rugby propositivo.


La scheda del giocatore:

Nome:David

Cognome:Sisi

nato a:Rinteln (GER)

Il: 05/02/1993

Altezza:193 cm

Peso:120 kg

Ruolo:seconda/terza linea

Honours: Inghilterra U20

Caps:0

Presenze in Guinness PRO14:22

Presenze in EPCR Champions Cup:6

Presenze in EPCR Challenge Cup:5

Club precedenti:Bath Rugby (ENG), London Scottish (ENG), London Irish (ENG), Yorkshire Carnegie (ENG),

Twitter: @DavidSisi

Instagram:dave.sisi

Nessun commento finora.

Leave a Reply

Puoi usare questi tags <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto i termini e le condizioni sulla privacy*.
Accetti la memorizzazione dei tuoi dati?

Top

Privacy Preference Center

STATISTICHE

_ga,_gid,_gat

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagisc ono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

GDPR

gdpr[allowed_cookies],gdpr[consent_types]

GDPR Utilizziamo questi cookie per abilitare o disabilitare la posssibilità di essere profilati dai cookie stessi, questi cookie fanno parte del plugin studiato appositamente per rispettare la normativa vigente GDPR dal 25/05/2018

MARKETING

NID,r/collect

Set di Cookie per fornire una serie di prodotti pubblicitari come offerte in tempo reale da inserzionisti terzi.