LA CITTADELLA DEL RUGBY DI PARMA CAPITALE ITALIANA DELLA PALLA OVALE

NON SOLO RUGBY GIOCATO MA TANTE INIZIATIVE DI COESIONE ED INCLUSIONE NELL’ATTO FINALE DELLE ZEBRE NEL GUINNESS PRO14

Parma, 30 Aprile 2019– Sabato scorso 27 Aprile la Cittadella del Rugby di Via San Leonardo 110/a è stato teatro di una giornata memorabile per tutta la comunità ovale italiana. Il centro sportivo del Comune di Parma gestito dalla Federazione Italiana Rugby ha ospitato alle 18 il derby italiano di Guinness Pro14 tra le Zebre ed il Benetton, ultimo turno della stagione 2018/19.

Già dal primo pomeriggio il rugby giocato ha visto scendere in campo la formazione femminile del Rugby Colorno FC nella sfida del massimo campionato italiano contro le venete del Rugby Riviera, un antipasto del derby celtico che ha visto le Furie Rosse campionesse d’Italia in carica battere le veneziane sul terreno sintetico adiacente al Lanfranchi.

Sull’altro campo sintetico federale inaugurato nel 2013 si è tenuto il torneo Erreà Sport della categoria Under 12 che ha visto tre club affiliati alla franchigia Zebre Family affrontarsi in campo: Abbiategrasso Rugby, Oleggio Rugby Raptors e gli emiliani del Rugby Colorno.

Biagi e compagni hanno affrontato i Leoni trevigiani negli ultimi 80 minuti stagionali sostenuti dai 4500 dello Stadio Lanfranchi. Sugli spalti dello stadio intitolato al simbolo del rugby parmigiano uno dei più grandi rugbisti italiani di tutti i tempi scomparso in Francia nel 2001- tanti i tifosi di entrambe le squadre a sventolare i propri colori.

Prima della gara il gruppo di tifosi organizzato Zebre Boys & Girls ha infatti accolto il Benetton Rugby Supporters Club in un gemellaggio che ha ricambiato la squisita ospitalità ricevuta a Treviso in occasione del derby natalizio.

Un altro elementi di colore che ha divertito soprattutto i più piccoli è stata la presenza delle due mascotte delle due franchigie, con BEN- la mascotte del Benetton- che ha accettato l’invito ricevuto in settimana da DROP, la mascotte delle Zebre.

All’intervallo BEN e DROP si sono confrontati in un torneo di calci ai pali, vinto dalla Zebra di casa che ha tenuto alto l’onore della franchigia di base a Parma. Sempre all’intervallo sono scesi in campo i tanti volontari delle Zebre e della Croce Rossa Italiana che questa stagione hanno permesso col loro supporto la perfetta organizzazione e lo svolgimento delle 13 gare interne giocate al Lanfranchi.

Le due mascotte hanno supportato il tifo sugli spalti nel rispetto dei valori del rugby di coesione e rispetto dell’avversario. Tante le famiglie ed i bimbi provenienti non solo da Parma e Treviso presenti sugli spalti; la comunità ovale italiana ha risposto in modo molto positivo risultando protagonista anche della pacifica invasione di campo al fischio finale per celebrare il successo degli ospiti.

Arrivederci alla prossima stagione per chi si fosse perso questa atmosfera unica del rugby internazionale che solo la Cittadella Del Rugby sa offrire.

Nessun commento finora.

Leave a Reply

Puoi usare questi tags <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto i termini e le condizioni sulla privacy*.
Accetti la memorizzazione dei tuoi dati?

Top

Privacy Preference Center

STATISTICHE

_ga,_gid,_gat

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagisc ono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

GDPR

gdpr[allowed_cookies],gdpr[consent_types]

GDPR Utilizziamo questi cookie per abilitare o disabilitare la posssibilità di essere profilati dai cookie stessi, questi cookie fanno parte del plugin studiato appositamente per rispettare la normativa vigente GDPR dal 25/05/2018

MARKETING

NID,r/collect

Set di Cookie per fornire una serie di prodotti pubblicitari come offerte in tempo reale da inserzionisti terzi.