IL TALLONATORE AZZURRO LUCA BIGI È PRONTO A SCENDERE IN MISCHIA CON LE ZEBRE: “HO TROVATO UN GRUPPO MOLTO MOTIVATO E UN OBIETTIVO BEN PRECISO: FARE UN’OTTIMA STAGIONE”

IL TALLONATORE AZZURRO LUCA BIGI È PRONTO A SCENDERE IN MISCHIA CON LE ZEBRE: “HO TROVATO UN GRUPPO MOLTO MOTIVATO E UN OBIETTIVO BEN PRECISO: FARE UN’OTTIMA STAGIONE”

Parma, 26 luglio 2019 – Pochi mesi fa il tallonatore reggiano Luca Bigi ha vissuto un momento storico per il rugby italiano e per la Benetton Treviso in particolare: la prima volta di un’italiana ai playoff del Pro14. E come un alpinista che ha appena conquistato una vetta mai violata prima, ora ne attacca un’altra, forse più dura, così almeno dice la storia delle Zebre:

«Mi sono ritagliato alcune belle soddisfazioni e ora ho voltato pagina. Qui a Parma ho trovato un gruppo molto motivato, unito, un’ottima organizzazione e un obiettivo ben preciso: fare un’ottima stagione. È stata una doppia opportunità quella di essere vicino alla mia famiglia e di cercare nuovi stimoli per contribuire a far crescere le Zebre».

A Treviso ha vissuto quattro stagioni dopo essere cresciuto tra Viadana, Reggio Emilia e Petrarca Padova, ma il vero battesimo lo ha avuto, non ancora ventenne, in Inghilterra, nel Richmond, club londinese tra i più antichi, dove è iniziata la sua vera formazione generale: «È stato Gabardi, un amico di Parma che giocava nel Noceto, ad avvicinarmi a quello storico club. Lì ho assaporato la vera cultura del rugby con principi molto profondi ed è stata una parentesi molto importante della mia vita. Mi ha formato e aiutato a crescere».

Ripercorrendo le sfide degli ultimi anni tra Benetton e Zebre si ha l’impressione che i bianconeri le abbiano giocate con maggiore pressione e meno lucidità; di sicuro, i trevigiani sono stati mostri di concretezza. «A Treviso abbiamo sempre temuto le Zebre, squadra imprevedibile, che contrattacca bene; noi eravamo un po’ più solidi nelle fasi statiche e ben determinati, le chiavi per le vittorie degli ultimi derby. Alle Zebre c’è uno stile di gioco ormai consolidato che è giusto portare avanti e sistemando alcune cose credo si possano raggiungere gli obiettivi che questo club merita. Questa è una stagione particolare perché c’è la Coppa del Mondo, ma anche senza i nazionali ci sono giocatori importanti, vedi Kearney, Nagle, Walker: iniziare con un trend positivo darebbe fiducia e potrebbe essere la spinta giusta».

Zebre-Benetton sarà una sfida infinita in questa stagione: le due amichevoli dei bianconeri saranno proprio con i Leoni, a Treviso il 13 settembre, a Parma il 20, entrambe alle 20.15. Nella sua prima settimana ufficiale parmigiana ha lavorato a parte insieme agli altri nazionali prima di tornare nel ritiro di Pergine Valsugana per l’ultima settimana di allenamenti in preparazione alla Coppa del Mondo e alle amichevoli che la precedono. In Giappone i primi due posti della pool B sembrano blindati da All Blacks e Springboks mentre l’Italia ha prenotato le due vittorie con Canada e Namibia, che non sarebbero sufficienti per raggiungere uno storico quarto di finale: «Sono le prime due partite e le dobbiamo vincere per poi giocarci la partita della vita col Sudafrica. Dobbiamo provarci e stiamo facendo di tutto, amichevoli incluse, per arrivare là preparatissimi».

Intervista di Paolo Mulazzi pubblicata sulla Gazzetta di Parma il 26 luglio 2019

Nessun commento finora.

Leave a Reply

Puoi usare questi tags <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto i termini e le condizioni sulla privacy*.
Accetti la memorizzazione dei tuoi dati?

Top

Privacy Preference Center

STATISTICHE

_ga,_gid,_gat

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagisc ono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

GDPR

gdpr[allowed_cookies],gdpr[consent_types]

GDPR Utilizziamo questi cookie per abilitare o disabilitare la posssibilità di essere profilati dai cookie stessi, questi cookie fanno parte del plugin studiato appositamente per rispettare la normativa vigente GDPR dal 25/05/2018

MARKETING

NID,r/collect

Set di Cookie per fornire una serie di prodotti pubblicitari come offerte in tempo reale da inserzionisti terzi.