IL PILONE DELLE ZEBRE GIOSUÈ ZILOCCHI È PRONTO AD ESORDIRE NEL SUO PRIMO MONDIALE

“HO SEMPRE SOGNATO DI POTER PARTECIPARE AL MONDIALE, ORA HO UNA GRANDE OPPORTUNITA DI POTER DIFENDERE I COLORI DELL’ITALIA IN UNA DELLE COMPETIZIONI PIU IMPORTANTI NEL MONDO SPORTIVO”

Parma, 8 ottobre 2019 – Con la chiamata dei due piloni delle Zebre Danilo Fischetti e Giosuè Zilocchi, sale a dodici il numero di atleti multicolor convocati nella rosa della Nazionale Italiana impegnata nel Mondiale in Giappone.

Una volta atterrati nel paese del Sol Levante, i due ex Azzurrini hanno subito raggiunto i propri compagni di squadra a Toyota City, quartier generale di Parisse e compagni in vista del quarto turno della Rugby World Cup, in programma sabato 12 ottobre alle 6:45 italiane contro i campioni in carica All Blacks.

Già invitato dallo staff tecnico guidato da Conor O’Shea nella preparazione al test match dello scorso novembre contro l’Irlanda a Chicago, Danilo Fischetti è ancora a caccia del suo primo cap in Azzurro. Sono invece due le apparizioni ufficiali di Giosuè Zilocchi, esordito con la maglia della Nazionale Italiana il 9 giugno 2018 a Oita contro il Giappone.

Presente nei quattro raduni pre-Mondiali in scena tra giugno e luglio a Pergine Valsugana (TN), il giovane piacentino ha parlato ai microfoni della Federazione Italiana Rugby: “E’ una emozione grandissima essere qui. Ho sempre sognato di poter partecipare al Mondiale – ha dichiarato Giosuè Zilocchi –. Ora ho una grande opportunità di poter difendere i colori dell’Italia in una delle competizioni più importanti nel mondo sportivo”.

“Sin dalla preparazione di Pergine Valsugana abbiamo lavorato duro per essere pronti in qualsiasi momento in caso di necessità. Siamo professionisti e se c’è bisogno di noi anche a competizione in corso, come in questo caso, è nostro dovere rispondere sul campo in modo adeguato” ha concluso il pilone di Italrugby.

Pronto alla prossima sfida anche l’ala delle Zebre Mattia Bellini, anch’egli intervistato quest’oggi dall’ufficio stampa della Fir: “Stiamo lavorando duro. Abbiamo voglia di mostrare sul campo il nostro valore. Partite come la prossima vanno preparate nel migliore dei modi con una concentrazione molto alta. Il nostro focus è solo su sabato, consci dei nostri errori e di cercare di migliorarci costantemente”.

L’infortunio un anno fa occorsogli a Padova contro l’Australia non gli consentì di essere presente nel Test Match contro gli All Blacks all’Olimpico: “Tutti sognano un giorno di giocare contro di loro. Per migliorarti è importante il confronto contro squadre di questo calibro. Dal mio punto di vista darò il massimo per essere utile alla squadra” ha concluso il trequarti Azzurro.

Nessun commento finora.

Leave a Reply

Puoi usare questi tags <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto i termini e le condizioni sulla privacy*.
Accetti la memorizzazione dei tuoi dati?

Top

Privacy Preference Center

STATISTICHE

_ga,_gid,_gat

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagisc ono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

GDPR

gdpr[allowed_cookies],gdpr[consent_types]

GDPR Utilizziamo questi cookie per abilitare o disabilitare la posssibilità di essere profilati dai cookie stessi, questi cookie fanno parte del plugin studiato appositamente per rispettare la normativa vigente GDPR dal 25/05/2018

MARKETING

NID,r/collect

Set di Cookie per fornire una serie di prodotti pubblicitari come offerte in tempo reale da inserzionisti terzi.