IL CAPITANO DELLE ZEBRE RUGBY TOMMASO CASTELLO CI SVELA I SEGRETI E LE BELLEZZE DELLA SUA GENOVA, BASE DI RYANAIR

ANDIAMO A SCOPRIRE IN COMPAGNIA DEL CENTRO AZZURRO IL FASCINO DEL CAPOLUOGO LIGURE, BASE DEL PARTNER DEL CLUB RYANAIR

Dopo aver compiuto un volo virtuale sull’Irlanda, Zebre e Ryanair ti portano alla scoperta di Genova, città di mare dal fascino incredibile situata tra i primi rilievi della dorsale appenninica e l’omonimo golfo.

Dai palazzi antichi del centro storico alle bellezze della zona portuale, sono davvero tanti i punti di interesse e le attrattive del capoluogo ligure.

A svelarci i segreti dell’ex Repubblica Marinara non poteva che essere un genovese doc: Tommaso Castello, capitano delle Zebre Rugby e centro della nazionale italiana con cui vanta 18 presenze ufficiali.

WHERE TO “RUGBY”

zebre ryanair genova

A Genova ci sono due club rugbistici cittadini: il CUS Genova e l’Amatori Genova Rugby. Quest’ultimo è uno dei 93 club affiliati alla “Zebre Family” e milita nel campionato interregionale di Serie C1, disputando le proprie partite all’Ovalstadium di Sant’Olcese. La società biancorossa partecipa invece al campionato nazionale di Serie A maschile e femminile. E’ il club dove sono cresciuto, dove ho mosso i primi passi di quello che sarebbe diventato non solo il mio sport di riferimento ma anche la mia professione. Lo stadio del club è il “Carlini”, storico impianto comunale inaugurato nel 1927 e ristrutturato nel 1982.

WHERE TO EAT

zebre ryanair genova
Credits: iStock – ClaudioStocco

Genova è famosissima famosa per la sua cucina, in particolare per i primi a base di pesto. Il mio locale di riferimento in questo caso è la trattoria “Arvigo”, all’uscita di Pontedecimo dell’autostrada A7. Un posto autentico in cui la parola d’ordine è tradizione.

In pieno centro invece, a pochi metri dal mare, si trova il ristorante “Monsu”, anch’esso specializzato in cucina tradizionale. Tra i suoi piatti forti ci sono i pansotti con salsa di noci.

WHERE TO RUN

zebre ryanair genova
Credits: iStock – faber1893

Grazie ai suoi scorci e alla sua conformazione, Genova offre tantissimi spunti a runner e camminatori. Uno degli itinerari più suggestivi per una camminata o una corsa è il Corso Italia. Si tratta di una delle principali arterie della città e si sviluppa per circa due chilometri tra il quartiere della Foce e il borgo marinaro di Boccadasse.

Altrettanto apprezzata dai Genovesi nelle belle giornate è la passeggiata di Nervi. Questo percorso, lungo anch’esso due chilometri, collega l’omonimo porticciolo con l’antico scalo di Capolungo. Nonostante sia una meta meno battuta e leggermente fuori porta, la passeggiata di Nervi offre scorci spettacolari che cadono a strapiombo sul mare e permettono di ammirare tutta la forza e l’impeto delle mareggiate.

WHERE TO DRINK

zebre ryanair genova
Credits: iStock – Peopleimages

La zona dei vicoli (i celebri “carruggi”) presenta alcuni dei locali più tipici della città. A due passi dalla Cattedrale di San Lorenzo si trova la famosa birreria “Scurreria”, ma altrettanto caratteristiche sono l’enoteca “Ombrerosse” e la “Taverna Zaccaria”, anch’esse nel centro storico.

Per gli appassionati di distillati, e in particolare di rum, la scelta indicata è il “Cubilla”, american bar di Vico Nereo, direzione Capolungo.

WHERE TO KISS

zebre ryanair genova
Credits: iStock – Mara Duchetti

Non c’è persona romantica a Genova che non conosca la Spianata Castelletto. Si tratta del quartiere più panoramico del capoluogo ligure ed offre una magnifica vista del centro storico, del porto e dei vari monumenti e palazzi antichi della città. E’ sicuramente la regina dei belvedere genovesi, anche perché col suo orientamento verso ponente permette di ammirare il tramonto in tutta la sua bellezza.

WHERE TO GO

zebre ryanair genova
Credits: iStock – Aliaksandr Antanovich

Il centro storico di Genova è qualcosa di unico ed è tra i più grandi d’Europa per estensione. Presenta una quantità innumerevole di palazzi storici, originariamente appartenuti alle famiglie dell’antica nobiltà genovese, tutti ricchi di sfarzo e di ornamenti risalenti all’età moderna.

Il consiglio è quello di partire da Piazza delle Erbe e procedere verso via Garibaldi dove potere visitare la sede del Comune di Genova, la Basilica di San Siro e la Cattedrale di San Lorenzo che conserva ancora al suo interno una bomba inesplosa risalente alla seconda guerra mondiale!

Meta molto apprezzata dai turisti è la casa di Cristoforo Colombo, così come Porta Soprana: uno dei tanti ingressi che in passato delimitavano le mura della città antica dall’esterno.

Nei pressi del mare sorge infine il borgo marinaro di Boccadasse, uno dei simboli di Genova per i tanti edifici caratteristici che presenta. Frequentato soprattutto d’estate, ma anche d’inverno in virtù del clima mite della città, questo quartiere è sede di numerosissimi locali tipici dove mangiare pesce e respirare l’autentica area genovese.

Nessun commento finora.

Inserisci un commento

Puoi usare questi tags <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto i termini e le condizioni sulla privacy*.
Accetti la memorizzazione dei tuoi dati?
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Top

Privacy Preference Center

STATISTICHE

_ga,_gid,_gat

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagisc ono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

GDPR

gdpr[allowed_cookies],gdpr[consent_types]

GDPR Utilizziamo questi cookie per abilitare o disabilitare la posssibilità di essere profilati dai cookie stessi, questi cookie fanno parte del plugin studiato appositamente per rispettare la normativa vigente GDPR dal 25/05/2018

MARKETING

NID,r/collect

Set di Cookie per fornire una serie di prodotti pubblicitari come offerte in tempo reale da inserzionisti terzi.